BMA STUDIO LEGALE ASSOCIATO

BMA STUDIO LEGALE ASSOCIATO

TREVISO (TV)

Lo Studio è oggi una delle più importanti realtà del Triveneto con una struttura organizzativa che lo colloca tra i primari studi nazionali, basata sulla ripartizione in specifiche aree di attività e ha quali punti di forza l’impegno quotidiano volto a prestare servizi e consulenza di qualità, un nucleo di professionisti stabile con progressivi ampliamenti della compagine associativa – forte oggi di oltre quaranta avvocati in organico – un marcato radicamento nel territorio del Triveneto che lo ha reso punto privilegiato d’intersezione e contatto di molteplici interessi. Nel 1991 i quattro soci fondatori, il prof. avv. Bruno Barel, l’avv. Massimo Malvestio, l’avv. Antonella Lillo e l’avv. Guido Masutti, dopo aver maturato ciascuno un importante percorso personale e lavorativo, hanno condiviso il progetto di raccogliere in un’unica associazione professionale molti avvocati dai curricula di eccellenza, specializzati nelle aree di maggiore interesse per le medie e grandi imprese del Nord Est e non solo. Convinti che solo la dimensione associata di esercizio della professione consenta di offrire le competenze e specializzazioni adeguate alla complessità della domanda di servizi legali, senza tuttavia perdere la ricchezza della profonda conoscenza del territorio nel quale opera e del rapporto fiduciario del singolo professionista con la clientela. BM&A nel tempo è così divenuto uno Studio legale poliedrico. In questo percorso di continua e costante crescita si sono così aggiunti ai soci fondatori altri soci, tutti già collaboratori dello Studio, permettendo così di consolidare il servizio alla clientela in alcuni settori strategici, quali l’assistenza nello sviluppo di operazioni immobiliari complesse e ad operatori della grande distribuzione commerciale, il diritto ambientale, il diritto societario, il diritto bancario, il commercio internazionale, il diritto degli appalti pubblici, il diritto del lavoro e le procedure concorsuali: ponendo le basi per un’ulteriore crescita dimensionale.